emaze è una piattaforma di presentazione online costruita sulla tecnologia html5. Gli utenti possono creare, gestire e condividere presentazioni tramite un sistema SaaS basato su cloud. emaze offre una varietà di modelli di presentazione, inclusi i formati che utilizzano animazioni 3D e sfondi video per far risaltare le presentazioni online.
Ott 1 2013

Creazione di una presentazione di investitori: parte 2

di Motti Nisani

Ecco dove entri nella fisiologia dietro questo processo. In sostanza, devi chiederti "quale design farà l'investitore sentire in un certo modo? Il fatto è che tutti sono diversi, quindi non esiste "un design per tutti", ma ci sono alcune regole pratiche da seguire per non distogliere l'investitore da ciò che conta davvero: il contenuto.

1. Assicurati di avere un logo chiaro sulla prima diapositiva. Puoi anche averlo sullo sfondo da qualche parte su tutte le diapositive se sembra buono.

2. Non inserire immagini pixelizzate, sfocate o non chiare: urla amatore e sembra molto poco professionale.

3. Le immagini sono belle, se pertinenti, ma non vuoi distrarre l'investitore dal contenuto. Cerca di mantenere il disordine e le immagini al minimo. Qualunque cosa tu voglia aggiungere, pensa "questo aiuta l'investitore a capire perché dovrebbero investire in me?". Se la risposta è no, non aggiungere l'immagine.

4. Rimani fedele al tuo linguaggio visivo del marchio (VBL). I caratteri, i colori e l'aspetto generale devono corrispondere al marchio e al logo.

5. Organizzare il contenuto in modo che i titoli e i paragrafi si trovino nello stesso posto su ciascuna diapositiva. In questo modo, quando l'investitore passa dalla diapositiva alla diapositiva, non hai troppe cose in movimento. Ricorda, nessuna distrazione. Lo stesso vale per il titolo e le dimensioni dei caratteri del testo: sii coerente!

Quanto sopra sono semplici "regole pratiche" da seguire, ma come ci si avvicina al design attuale della presentazione? Come ho detto prima, non è possibile creare un progetto "per domarli tutti" (riferimento LOTR, scusate), ma ecco cosa si può fare:

A differenza di una presentazione che si avvicina alle masse, una presentazione di investitori è rivolta a un gruppo molto ristretto di persone, quindi è possibile creare una presentazione diversa per ciascun investitore. Cerca l'investitore che stai cercando di impressionare e trova le aziende in cui ha già investito. Poi guarda quelle aziende e vedi se riesci a trovare le loro presentazioni. C'è qualcosa che hanno in comune? Sono tutti progettati in stile moderno, o forse hanno tutti un aspetto retrò? A volte troverai un denominatore comune che ti mostrerà che tipo di design piace all'Investitore. Un buon investitore leggerà il contenuto e darà la massima importanza, ma come abbiamo detto nella Parte 1, le prime impressioni sono un grosso problema se vogliamo ammetterlo o meno e anche il più serio degli investitori sarà influenzato dalle loro prime impressioni - anche se è a livello di subconscio.

Una volta terminata la presentazione, passaci due volte.

Quando la esaminate per la prima volta, leggete ogni diapositiva ad alta voce per trovare eventuali errori di grammatica o di ortografia o frasi che potrebbero essere strutturate in modo errato o semplicemente non necessarie.

Nella seconda, scorri rapidamente le diapositive senza leggere il contenuto per avere un'idea generale della struttura e della presentazione e per vedere che nulla è troppo distratto dal messaggio "INVEST IN ME" che stai cercando di trasmettere.

Emaze offers a variety of designs that you can use to impress your potential investors – try them out for free at www.emaze.com